Pubblicità su Facebook: un errore comune col più semplice dei target.


target facebook 2
 
Uno dei target più semplici e ovvi da utilizzare è quello degli “amici degli amici”: se ti piace un contenuto ci sono buone probabilità che piaccia anche a un tuo amico, che in quanto tale potrebbe avere interessi simili ai tuoi.
 
Molti fanno però l’errore di indirizzare l’inserzione a “persone a cui piace la pagina e loro amici”: in questo modo andrai a pagare anche per raggiungere quelli che sono già tuoi fan, vanificando gli sforzi atti ad aumentare la tua fanbase.
 
Ovviare al problema è semplice: basta selezionare “combinazioni avanzate” e selezionare gli amici dei nostri fan, escludendo però quelli che fan lo sono già.
 

Invia