Come ottimizzare una campagna Facebook: a/b test e analisi del rendimento


Come ottimizzare campagna Facebook Ads

 

Ottimizzare una campagna Facebook è un lavoro continuo, indispensabile. Capire come farlo richiede conoscenza profonda degli strumenti di analisi che Facebook stessa ci mette a disposizione.

La regola fondamentale è: testare, testare, testare.

La stessa pubblicità può dare risultati enormemente diversi cambiando un singolo dettaglio. Può capitare di avere risultati completamente diversi cambiando:

  1. La foto dell’annuncio
  2. Il testo dell’annuncio
  3. Il colore di una o più parti del testo
  4. L’età e gli interessi del pubblico
  5. La zona geografica del pubblico
  6. … decine di altri fattori

Per ottimizzare le campagne pubblicitarie vengono quindi svolti degli a/b test creando più campagne, con budget limitato (consigliamo il 5% dell’importo totale destinato alla pubblicità) e creatività diverse.

I risultati possono essere molto interessanti: in questo breve articolo vi racconto come un a/b test ha permesso a questo cliente di spendere il 75% in meno per la sua campagna pubblicitaria…

A causa dell’enormità dei dati che Gestione Inserzioni di Facebook ci fa vedere c’è il rischio di non sapere cosa guardare. Bisogna focalizzarsi esclusivamente sui risultati ottenuti, non su quanta gente ha visto la pubblicità, numero di like eccetera.

Vi faccio un piccolo esempio dell’errore più comune di chi fa pubblicità su Facebook: basarsi sulle emozioni.

Guardate queste due campagne pubblicitarie, entrambe fatte per lo stesso cliente:

come-ottimizzare-campagna-facebook-ads-1

 

La prima campagna, con 9,86 $ di spesa, ci ha fornito 169 interazioni. Il costo per interazione è  di 0,06 $

La seconda campagna, con 4,36 $ di spesa, ci ha fornito 129 interazioni. Il costo per interazione è la metà: 0,03 $

La seconda campagna, quindi, rende meglio della prima? SBAGLIATO!

Questo è il classico errore di inesperienza della maggior parte di chi fa pubblicità su Facebook: basarsi su numeri che non contano e sulle emozioni.

Ricordate che Facebook non vi porta mai nella giusta direzione: dopotutto, se la vostra pubblicità non è efficace spenderete di più, e loro guadagneranno di più, giusto?

Perchè ho scelto di bloccare la seconda campagna in favore della prima?

L’obbiettivo di questa campagna è di aumentare il numero di like sulla pagina attraverso la pubblicazione di contenuti interessanti, che spingano il lettore a seguirci (e quindi a cliccare su “mi piace” sulla pagina).

Tenendo ben chiaro l’obbiettivo, è necessario analizzarlo. La domanda quindi è quanti mi piace alla pagina ho ottenuto con le due campagne?

Facebook, nel report di default, non ci da questa informazione. Per poterla visualizzare è necessario cambiare vista, in questo modo:

come-ottimizzare-campagna-facebook-ads-2

 

come-ottimizzare-campagna-facebook-ads-3

 

 

Dopo aver personalizzato il nostro report, sapremo quanto ci costa ogni like sulla pagina:

 

come-ottimizzare-campagna-facebook-ads-4

 

Con la prima campagna abbiamo speso 9,86 $ per ottenere 42 mi piace sulla pagina.

Il costo per ogni mi piace della prima campagna è quindi di 9,86/42=0,23 $

Nella seconda campagna abbiamo speso 4,36 $ per ottenere 6 mi piace sulla pagina.

Il costo per ogni mi piace della seconda campagna è quindi di 4,36/6=0,72 $ – più del triplo!

Un pubblicitario inesperto può facilmente essere ingannato dalle emozioni, guardando il numero complessivo delle interazioni, o da dati non rilevanti (il CPC generico) e quindi sbagliare valutazione.

Io stesso, prima di poter valutare le due campagne, ho dovuto attendere una settimana per poter avere dati concreti da analizzare.

Per ottimizzare la propria campagna Facebook Ads bisogna:

  1. Aver chiaro l’obbiettivo della campagna: aumentare il proprio pubblico, raccogliere contatti, aumentare le visite sul proprio sito, far visualizzare un video sono obbiettivi diversi che richiedono tattiche diverse
  2. Fare a/b test per confrontare il rendimento di due campagne solo all’apparenza identiche
  3. Sapere quali dati analizzare e sopratutto quali ignorare.

 

Se hai bisogno di aiuto per analizzare la tua campagna Facebook, o se vuoi affidarti a noi per la realizzazione delle tue campagne, contattaci e saremo lieti di aiutarti!

 

 

Contattaci per una consulenza preliminare gratuita sulla promozione della tua attività online



Ti chiediamo di compilare un breve questionario (non ti serviranno più di 5 minuti) che ci aiuterà a capire le tue esigenze.

Clicca qui per la tua consulenza gratuita