Come fare pubblicità su internet?


post dove fare pubblicita

Come faccio pubblicità al mio negozio / attività / sito ?

Oggi creare un sito internet (o peggio ancora, una pagina Facebook) è alla portata di tutti: mentre qualche anno fa costruire un sito richiedeva elevate capacità tecniche, oggi, grazie allo sviluppo di potenti CMS (Content Management System), come ad esempio WordPress, creare un sito internet è diventato facilissimo e veloce.

Ben diverso è riuscire a pubblicizzare efficacemente un sito o la propria attività: le opportunità sono tantissime, e molti non hanno idea di dove iniziare.

Faccio pubblicità su Google? O è meglio su Facebook? Cos’è Instagram e a cosa può servire per il mio business?

Queste sono solo alcune delle domande più frequenti a cui chiunque voglia avere successo su internet si trova a dover dare risposta.

Inutile dirlo, non esiste nessuna ricetta perfetta per il successo: ogni business è unico, è per questo che le strategie di marketing vanno studiate in base a:

  1. Target del pubblico
  2. Tipologia di attività
  3. Tipologia di prodotti / servizio offerti
  4. Geolocalizzazione
  5. Strategia di acquisizione: il cliente cerca il servizio / prodotto, o l’azienda cerca il cliente?

Questo ultimo punto è oscuro ai più, pur essendo il più importante. Proviamo a esemplificare il tutto…

Caso 1: Negozio online di articoli da regalo

In questo caso una buona parte della strategia marketing cambia in base alla tipologia ed al valore dei prodotti in vendita: va da sé che è molto più semplice vendere un piccolo gioiello dal valore limitato piuttosto che un costosissimo diamante.

E’ altresì palese, quindi, la necessità di una diversa strategia pubblicitaria: per la piccola idea regalo potremmo provare a pubblicizzare i prodotti sui social networks più famosi (Facebook, Twitter, Instagram) sfruttando la loro fenomenale efficacia con i contenuti visivi. Una buona foto del prodotto, che la valorizzi adeguatamente, potrà rendere sicuramente meglio di un banale annuncio testuale sui motori di ricerca.

Al contrario, sarà molto difficile spingere un cliente ad acquistare un trilogy con una semplice foto: il cliente medio che si trova sui social, infatti, è online solo per perdere un pò di tempo, e difficilmente sarà propenso ad un acquisto così impegnativo, non importa quanto meraviglioso sia il prodotto.

In questo caso una buona pubblicità sui motori di ricerca è da preferire: chi cerca un trilogy, o, più in generale, chi deve affrontare una spesa considerevole, di solito effettua una ricerca di mercato. E quale miglior modo se non internet, Google in primis, per farsi un’idea dei prezzi? Sarà quindi il cliente a cercarvi, voi dovrete fare in modo di essere competitivi, e, cosa ancor più difficile, visibili.

Caso 2: Libero professionista (medici, avvocati, consulenti, operatori IT…)

Come pubblicizzare una attività che non vende prodotti, ma conoscenza o servizi? Pensiamo ad un medico, un avvocato, uno studio di consulenza.

In questo caso è necessario agire su due fronti

1) Farsi trovare da clienti interessati con pubblicità su Google

2) Creare un proprio brand sui social network tramite strategie di content marketing. Oggi metà della popolazione italiana è su Facebook: quale luogo migliore per proporsi?

I due canali sono complementari: ci si fa trovare da chi è già alla ricerca delle nostre competenze o offerte, e ci si propone a persone interessate ma non ancora attivamente alla ricerca.

E’ vero che in questi casi è il cliente che cerca, non l’azienda che propone: un canale importante, quindi, è sicuramente quello dei motori di ricerca, con una adeguata pianificazione del pubblico, delle keywords e del budget di spesa.

Si possono ottenere ottimi risultati, sopratutto in caso di attività legate al territorio: uno studio medico avrà come concorrenti gli studi presenti sul proprio territorio, a differenza di un negozio di elettronica, che, su internet, si andrebbe a scontrare con i colossi della grande distribuzione.

Tuttavia un investimento di lungo periodo sui social network permette di crearsi un pubblico fidelizzato, al quale proporre sempre nuovi contenuti atti ad attirare l’attenzione per stimolare la richiesta di offerte.

Caso 3: Attività di ristorazione o a vocazione turistica (locali, ristoranti, hotel, bed & breakfast…)

In questo caso suggeriamo un duplice approccio: quello basato su una ottimizzazione SEO, in abbinamento a una campagna AdWords, per farsi trovare su Google cercando di apparire sempre e comunque tra i primissimi risultati del motore di ricerca: pensate, ad esempio, a qualcuno che cerchi un ristorante a Milano e non ne conosce. Per prima cosa cercherà su Google “Ristoranti Milano”: se non siete presenti per questa chiave di ricerca state perdendo almeno il 70% della potenziale clientela.

E per chi vi conosce già? Per loro ci sono le campagne social, dove potrete stuzzicare la vostra clientela annunciando eventi particolari (concerti, serate a tema, eventi culturali), promozioni (sconti per il fine settimana, coupon sconti), facendo vedere i vostri migliori lavori (avete un salone da parrucchiere? Condividete i vostri migliori lavori).

Una cosa è certa: la crescita di un business non può più trascendere da una accurata campagna marketing online.

Una volta pianificata una buona strategia commerciale abbiamo un altro problema da risolvere: come presentarsi al pubblico?

I mezzi a disposizione sono tanti: Google Adwords, Facebook Ads, Instagram, campagne DEM (Direct Email Marketing) sono solo alcuni esempi.

Alla MeDe Solutions ci occupiamo di promozione di PMI e personal branding da più di dieci anni: tra i nostri clienti abbiamo liberi professionisti nei campi più disparati, ecommerce, aziende di servizi, turismo, ristorazione e attività locali.

Qualsiasi sia la tua attività, ti offriamo:

  1. Analisi di mercato per capire con quale strategia e con quali strumenti operare.
  2. Studio e realizzazione di campagne marketing online su misura per il tuo business
  3. Ottimizzazione SEO del tuo sito esistente, o creazione di un sito ex-novo, per massima visibilità sui motori di ricerca (Google in primis)
  4. La possibilità di promuovere la tua attività commerciale o il tuo sito web sia a livello nazionale, sia a livello locale
  5. Visibilità garantita a migliaia di persone altamente interessate al tuo business in quanto selezionate in base a sesso, età, interessi, posizione geografica, comportamenti etc.
  6. Campagne marketing studiate per eventi una tantum, continuative, con budget decisi liberamente da te e preventivi chiari di resa. Saprai sempre cosa potrai ottenere con la tua campagna prima di investire
  7. Uno staff con esperienza decennale nel campo del business online nei più svariati settori merceologici.

 

A chi serve la pubblicità online? Alcuni esempi…

  1. Hai una attività nel campo del turismo e vuoi promuovere una serata, una offerta promozionale, le tue iniziative per l’estate? Puoi fare pubblicità ad un pubblico nella tua zona geografica e per la fascia di età che preferisci. Ideale per hotel, ristoranti, bed & breakfast, attività di ristorazione etc.
  2. Hai una attività commerciale su strada e vorresti più clienti? Puoi promuovere il tuo negozio alle persone del tuo comune o della tua città, di sesso, età ed interessi pertinenti. Ideali per negozi, centri commerciali, supermercati.
  3. Hai un sito internet o ne vorresti uno dove vendere i tuoi prodotti? Possiamo crearti un sito internet e avviare campagne pubblicitarie su tutto il territorio nazionale o internazionale. Ideale per siti ecommerce e vendita su marketplace (Ebay, Amazon…)
  4. Hai uno studio professionale ma non riesci a trovare nuovi clienti? Possiamo aiutarti nella ricerca di nuovi clienti interessati alla tua attività. Ideale per consulenti, medici, avvocati, liberi professionisti e freleance.

 

 

Contattaci per una consulenza preliminare gratuita sulla promozione della tua attività online



Ti chiediamo di compilare un breve questionario (non ti serviranno più di 5 minuti) che ci aiuterà a capire le tue esigenze.

Clicca qui per la tua consulenza gratuita