Collegamenti dall’estero e blocco degli account Facebook


HackerNews

Se vi collegate dall’estero – soprattuto da paesi extra-UE, USA e Canada – e provate a lanciare nuove campagne pubblicitarie Facebook potrebbe bloccarvi l’account pubblicitario istantaneamente e senza possibilità di appello.
Benché l’intento sia lodevole – prevenire che qualcuno che si sia impossessato del vostro account usi i vostri soldi per pubblicità – è una gran bella seccatura, visto che per lo sblocco vengono richiesti documenti e un’attesa che va da 24 ore a una settimana.
Come prevenire questa spiacevole eventualità?
Purtroppo a meno che non si disponga di una VPN il modo più pratico (anche se terra terra) è di lasciare un PC connesso nel proprio paese di residenza, collegarcisi con Teamviewer o similari e operare da lì.
Non sarà il più evoluto dei metodi, ma è molto pratico e veloce.
Per i più smanettoni invece l’utilizzo di VPN o proxy saranno sicuramente da consigliare ;)

Invia